Savater intervista l’angelo sterminatore

Fernando Savater è uno dei filosofi spagnoli più famosi al mondo, scrittore anticonformista e prolifico.
In Italia ebbe successo con il libro “Etica per un figlio”.
Il suo libro “Cioran, un angelo sterminatore” è stato dunque un buon viatico per far conoscere Cioran a un pubblico italiano quantitativamente più adeguato alla qualità e allo spessore letterario di quest’ultimo.
In questo post inserisco la presentazione di Mario Andrea Rigoni del libro allora appena pubblicato da Frassinelli (la versione originale spagnola è del 1974) e successivamente una famosa intervista di Savater del 1977 a Cioran.
L’intervista è significativa sotto diversi punti di vista, affronta tanti temi tipici di Cioran e ne illumina a tratti anche l’aspetto umano. In Italia la si può leggere in “Un apolide metafisico”, libro a cui sono legato particolarmente perché tramite esso ho imparato ad apprezzare seriamente Cioran.
Come tutto il libro,  l’intervista si legge piacevolmente, possedendo un ritmo che inchioda dall’inizio alla fine (parte del fascino del personaggio).
Consiglio quindi di leggerla e, se già la si conosce, di rileggerla.
Fondamentale per intuire le potenzialità umane e letterarie di Emil Cioran. Leggi il resto dell’articolo

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: