Quelle opere non tradotte

Cioran_livre_leurresRimango sempre sorpreso di quanto sia conosciuto Cioran (piacevolmente) da un lato e quanto (amaramente) ci sia ancora da pubblicare .

Se alcuni di questi libri sono in realtà delle raccolte di scritti apparsi su varie riviste (principalmente su “Vremea”, Tempo) – risalenti agli anni giovanili- altri invece sono dei libri mai tradotti in italiano e solo abbastanza recentemente in francese.
In particolare, mi riferisco ai libri – scritti sempre in gioventù – rispettivamente nel 1936, ’37, ’40:

Le Livre des leurres (Il libro delle lusinghe), Edizione Gallimard, 1992

Transfiguration de la Roumanie (La trasfigurazione della Romania), Edizioni L’Herne, 2009

Le crépuscule des pensées (Il Crepuscolo dei pensieri), Edizioni L’Herne, 1991 (oppure Edizioni Livre de Poche, 1993)

Attendiamo fiduciosi che qualche coraggiosa Casa Editrice si faccia avanti.

Da wikipedia (voce Emil Cioran).

Opere non tradotte

  • Cartea Amăgirilor (in fr. Le Livre des leurres) (1936)
  • Schimbarea la fata a Romaniei (in fr. Transfiguration de la Roumanie) (1937)
  • Amurgul gindurilor (in fr. Le Crépuscule des pensées) (1940)
  • Bréviaire des vaincus (1944) e Bréviaire des vaincus II, trad. in fr. di Gina Puicǎ e Vincent Piednoir (2011)
  • Valéry face à ses idoles (1970)
  • Essai sur la pensée réactionnaire. À propos de Joseph de Maistre (1977, ma 1957)
  • Ébauches de vertige (1979)
  • Face aux instants (1985)
  • Œuvres (1995, raccolta, nella collana “Quarto”)
  • Solitude et destin (2004)
  • Exercices négatifs : En marge du précis de décomposition (2005)
  • De la France, trad. in fr. da Alain Paruit (2009)
  • Lettres 1961-1978, a cura di Vincent Piednoir (2011)
  • Œuvres (2011, raccolta a cura di Nicolas Cavaillès e Aurélien Demars, nella collana “Bibliothèque de la Pléiade“)
Annunci

Cioran e wikipedia francese

Se il primo post del blog riguardava Cioran sul sito di Wikipedia italiano, credo sia piuttosto interessante osservare parallelamente cosa si trova su questo autore nel Wikipedia francese.

Se non altro perché la Francia – più precisamente Parigi – fu il luogo in cui visse e di cui scelse la lingua – con ottimi risultati – considerandola “adatta per il laconismo, la definizione, la formula…” e dotata di “una sintassi d’una rigidità, d’una dignità cadaverica” e pertanto ideale per la sua filosofia di vita.

Dirà a proposito di questo cambiamento:

Ho scritto in rumeno fino al ’47. Quell’anno mi trovavo in una casetta a Dieppe, e traducevo Mallarmé in rumeno. Di colpo, mi son detto: Che assurdità! Che senso ha tradurre Mallarmé in una lingua che nessuno conosce? Allora ho rinunciato alla mia lingua. Mi sono messo a scrivere in francese, ed è stato difficilissimo, perché, per temperamento, la lingua francese non mi si addice. Io ho bisogno di una lingua selvaggia, di una lingua da ubriaco. Il francese è stato per me una camicia di forza“. Leggi il resto dell’articolo

Cioran e wikipedia

Digitando “Cioran” con il motore di ricerca Google si trovano in data odierna 3.980.000  risultati, sicuramente non pochi ma niente in confronto ai 37 milioni di “Nietzsche”, ai 52 milioni di “Freud” o ai 107 milioni di “Marx”.
Tra i primi link da segnalare sicuramente ci sono Wikipedia e Wikiquote che hanno il pregio- tipico della cultura enciclopedica – di esprimere brevemente l’indispensabile, ma il difetto di escludere o di semplificare vita e pensiero del “filosofo, scrittore e  saggista rumeno”.

Degni di interesse la bibliografia (che comunque si può trovare anche in questo blog, nella pagina apposita: bibliografia) e alcune note a margine.

Qui di seguito riprendo “liberamente” i brani più significativi di Wikipedia che parlano del pensiero di Cioran: Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: